INFORMAZIONE POST-DONAZIONE

Gentile donatore / donatrice,

vogliamo ricordarti che   

al fine di garantire la massima sicurezza trasfusionale ai pazienti che riceveranno il suo sangue, qualora nei 14 (quattordici) giorni successivi la donazione comparissero sintomi riconducibili a malattie infettive o presunte tali (es. : febbre, nausea, vomito, diarrea profusa, itterizia, esantemi, enantemi etc.. )

OPPURE

successivamente alla donazione ricordasse di non aver segnalato nel questionario anamnestico situazioni che potrebbero averla esposta al contagio con un qualsiasi agente infettivo, la Struttura Trasfusionale dove ha effettuato la donazione è a sua disposizione per ricevere la sua INFORMAZIONE POST DONAZIONE e fornirLe qualsiasi chiarimento si rendesse necessario.

I recapiti a cui rivolgersi sono:

S.C. IMMUNOEMATOLOGIA E MEDICINA TRASFUSIONALE   OSPEDALE S. ANDREA – SP
Tel. 0187 533249     –  0187 533267  –  0187 533242  –  N.V.  800673335 E- MAIL:   immuno@asl5.liguria.it
AVIS COMUNALE LA SPEZIA
Orario mattino 9/12 ;  pomeriggio 16/20   – tel. 0187 511089 Mail   segreteria@avissp.it
AVIS PROVINCIALE SPEZIA
Orario mattino 9 / 12 ; pomeriggio 16  /  20     – tel. 0187 525308 Mail   laspeziaprovinciale@avis.it

DOPO LA DONAZIONE

è bene bere molti liquidi evitando ancora gli alcolici: questo permetterà  all’organismo un rapido ed efficace reintegro.  

Durante la giornata la persona che ha donato il sangue può in genere assumere qualunque tipo di alimento, tenendo però a mente che è consigliabile astenersi da quelli ad alto contenuto di grassi.

Tutto ciò che è nutriente ma facilmente digeribile è da preferirsi. Sono consigliati minestre, zuppe, verdura di ogni genere e frutta perché favoriscono il recupero dei liquidi.

Un’alimentazione eccessiva induce l’organismo a richiamare una notevole quantità di sangue verso lo stomaco per favorire la digestione: questo potrebbe causare mal di testa, vertigini e nausea

COSA FARE DOPO LA DONAZIONE

Sconsigliato fumare dopo la donazione per evitare rischi di compensazione  cardiocircolatoria, che possono portare a cali di pressione e svenimenti.

Dopo il prelievo si consiglia una giornata di riposo.

Donare sangue è un impegno che si  prende con se stessi e con altre persone ed è giusto dedicare uno spazio soltanto a questa attività.

Astenersi dal lavoro o prendere  un permesso di qualche ora aiuta a  riposarsi e recuperare le forze al meglio per il resto della settimana.

Evitare quindi sforzi fisici  che richiedono un apporto energetico eccessivo o hobby rischiosi

RICEVERE I REFERTI DELLE ANALISI VIA MAIL

Puoi ricevere i referti tramite mail se hai donato presso

  • il Centro di Raccolta Sangue Fisso dell’AVIS Comunale La Spezia (Favaro)
  • il Centro Trasfusionale dell’Ospedale Civile S. Andrea (SOLO PER I DONATORI ISCRITTI AVIS COMUNALE LA SPEZIA)

Per ricevere i referti tramite mail è necessario aver firmato il relativo consenso.

Se hai già dato il tuo consenso dopo ogni donazione invia una mail di richiesta all’indirizzo analisi@avissp.it indicando il tuo nome e cognome (l’indirizzo mail utilizzato deve corrispondere a quello indicato nel consenso). Le analisi ti verranno inviate non appena disponibili, protette da password per la quale è necessario contattare la segreteria.

Ricordati di controllare anche nella casella dello spam (posta indesiderata).